Home » Servizi » Anziani » Soggiorni climatici

Soggiorni climatici

Da dove nasce il progetto

Il servizio dei soggiorni climatici nasce dall’esigenza di rispondere a due bisogni specifici:

  1. Offrire ai famigliari care – giver di persone non autosufficienti o parzialmente tali un periodo di riposo e sollievo dal carico del lavoro di cura;
  2. Offrire a persone non autosufficienti o parzialmente tali la possibilità di uscire dal proprio contesto abituale di vita e sperimentare relazioni e ambienti nuovi.

Cos’è il Soggiorno Climatico

Il soggiorno climatico è un periodo prolungato nel tempo di riposo e socializzazione durante i quali persone parzialmente autosufficienti o non autosufficienti trascorrono del tempo in località balneari turistiche con l’accompagnamento, l’assistenza e la supervisione continua di operatori sociali qualificati. Il servizio offre:

  • Momenti di svago e attività ricreative nate dai bisogni e dalle capacità dei partecipanti;
  • Possibilità di integrazione sociale per la condivisione di tempi e spazi in luoghi nuovi, frequentati anche da estranei;
  • Assistenza socio – sanitaria continua nelle attività di igiene, alimentazione, mobilizzazione;
  • Possibilità di socializzazione e relazione;
  • Accompagnamento e sollievo alle famiglie.

Destinatari

Il servizio si rivolge a persone anziane parzialmente o non autosufficienti e persone con disabilità di vario grado in età compresa tra i 18 e i 90 anni. È ampliato anche a eventuali famigliari o assistenti famigliari che desiderino partecipare come accompagnatori.

Come funziona

Il servizio prevede soggiorni della durata di una o due settimane nel corso del periodo estivo (maggio – settembre) in località di mare e montagna in strutture attrezzate per persone non autosufficienti.

È previsto per le persone con disabilità lieve un soggiorno estivo in bungalow della durata di una settimana, finalizzato alla valorizzazione delle autonomie.

Nel corso del resto dell’anno, sono inoltre previsti dei mini – soggiorni nel territorio per dare sollievo alle famiglie per alcuni week end.

I soggiorni vengono realizzati da un’ équipe di operatori socio – sanitari ed educatori professionali e da un referente individuato per ogni specifico soggiorno. La squadra di lavoro è coordinata dal coordinatore di servizio della cooperativa. È previsto il coinvolgimento e la partecipazione di volontari del territorio e dell’associazione Girasole.

L’attivazione del servizio avviene in forma privata e diretta tra Cooperativa Margherita e le famiglie, a seguito di colloqui di conoscenza sia del nucleo famigliare che del partecipante e della condivisione delle modalità e finalità del servizio.

Alcuni dati

Vengono realizzati dai 3 ai 5 soggiorni annui, distribuiti prevalentemente tra maggio e settembre. Ogni soggiorno prevede una partecipazione media di circa 15 – 20 persone e un’équipe di circa 6 operatori sociali.

La durata varia da una a due settimane e la realizzazione avviene in tre contesti turistici differenti, due per il mare e uno per la montagna. Le località scelte possono variare di anno in anno e prevedere la possibilità anche di altre tipologie (es. lago).

Nel corso dell’anno, vengono svolti anche almeno 2 mini – soggiorni in zona della durata di un fine settimana, in autunno e primavera.

 

Contatti:

mail: eruopacoop@cooperativamargherita.org

tel: +39 0444750606