Home » Testimonianze

Testimonianze

 

NONNI E RAGAZZI: COCKTAIL DA PAZZI”

giovedì 12 Aprile 2012 si è tenuto all’interno del Centro anziani Dr. Buratti di Monticello Conte Otto l’evento “Nonni e ragazzi: cocktail da pazzi” nell’ambito della campagna meno alcol più gusto.

La proposta, emersa all’interno al progetto Freccia della coop. margherita,  è stata molto ben accolta da tutti. Vista l’occasione dell’anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni è stato coinvolto anche il Centro Apollo di Dueville, dove la cooperativa opera a favore dei minori.  All’iniziativa hanno aderito un centinaio di persone che hanno potuto assaggiare e sperimentare la creazione dei cocktail, preparati dai ragazzi finché un’educatrice del centro spiegava le varie fasi per la realizzazione dei cocktail  stessi.

E’ stato un pomeriggio molto bello e interessante! Tutti i cocktail preparati sono stati apprezzati e gustati in allegria. Si è fatta merenda insieme condividendo e scambiando anche ricette.

I ragazzi sono stati coinvolti nel gioco della tombola, una delle attività ricreative organizzate dagli anziani; è stata un’occasione per imparare le regole del gioco attraverso l’insegnamento degli anziani e per condividere il silenzio e la spontaneità di due diverse generazioni. Per i ragazzi, con la loro vitalità, è stato come entrare in una cristalleria perché queste signore sentono il loro spazio come  veramente prezioso, di difficile condivisione. Ben presto (con qualche aiuto da parte degli operatori) si sono fatte maestre nello svolgimento del gioco modificando le loro abitudini e i loro ritmi in modo che anche i ragazzi avessero il tempo di capirne le regole e il funzionamento. È  stato un momento avvincente per tutte e due le generazioni messe a confronto. Il pomeriggio è diventato un vero scambio di saperi; gli oltre sessanta anziani e i volontari che vi hanno partecipato hanno saputo cogliere come una sfida questa iniziativa mettendosi in gioco fin dall’inizio.

Con questo evento si è cercato di proporre un percorso alternativo per valorizzare le capacità dei minori, tali da rendere i ragazzi protagonisti del loro percorso di crescita e di rendere inutile l’uso di alcol e di sostanze. Si è potuto mettere in atto lo scambio intergenerazionale tra minori e anziani, sviluppare negli anziani il desiderio di prendersi cura delle nuove generazioni e di essere dei testimoni positivi.

Tutto ciò è stato possibile, anche grazie alla collaborazione con …….

Complimenti a tutti nonni e ragazzi, cocktail da pazzi.

GIRELLE DI PIZZA 

Ingredienti

 

 40gr di lievito di birra 

 1cucchiaio di zucchero bianco 

 1 bicchiere di latte tiepido 

 500g .di farina bianca. 

 Un pizzico di sale fino 

 1 tazzina da caffè di olio di mais per spennellare le girelle 

 un pizzico di origano 

 1 ht di speck 

 formaggio Asiago, quanto basta 

 Funghi (“logro”) 

 Procedimento Prendere una terrina in vetro e metterci il lievito. Farlo sciogliere con il latte tiepido (con le dita delle mani). Aggiungere lentamente la farina bianca, con lo zucchero ed il sale. Amalgamare bene l’impasto (con le mani). 

 Lasciare riposare l’impasto nel forno, precedentemente riscaldato, a 50°, per c.ca un paio d’ore, o finchè raddoppia di volume. 

Togliere l’impasto lievitato dal forno, tirarlo bene con il palmo delle mani, sulla teglia del forno. Ricordarsi di usare la carta forno.Mettere gli ingredienti a piacere. Lo speck va usato adagiandovi la fettina intera. L’asiago va grattugiato a filetti (con grattugia per le carote). I funghi vanno scolati e tritati finemente. 

 Arrotolare il tutto come un “salame”. 

 Tagliare il “rotolo” a fettine larghe c.ca 2 cm. 

 Allargare le girelle sulla teglia e spennellarle con l’olio di mais e spargere un po’ di sale fino e di origano 

 Infornare a 160° finchè si aprono “come un fiore”, per c.ca 45 minuti. ATTENZIONE a non farle arrossire altrimenti si seccano. Devono invece risultare morbide. 

BUON APPETTITO DA Antonella !!!

Be Sociable, Share!